Test per intolleranze Alimentari a Enna

Per ritrovare la serenità

Negli ultimi anni le intolleranze alimentari, fino a poco tempo fa poco conosciute o ignorate con conseguenti gravi disagi per chi ne soffriva, sono salite alla ribalta e grazie al Test per intolleranze Alimentari Enna hanno permesso di identificare e curare disturbi che non sembravano avere una spiegazione. Capita spesso, infatti, che determinate persone, pur non avendo un’immediata reazione allergica a un determinato alimento, per un’incapacità del corpo di digerire al meglio e di assimilare questi componenti, vadano incontro a vario genere di disturbi, con sintomi evidenti a livello di stomaco e intestino, difficoltà di digestione, mal di testa, stanchezza e così via.



Sono molti gli alimenti a cui si può essere intolleranti, a maggior ragione se si continua a consumarli tutti i giorni e per lungo tempo. Dal latte e latticini vaccini ai pomodori, dal frumenti alle carni rosse, dalle mele ai kiwi, tutti sono in grado di dare luogo a disturbi come colite, gonfiori addominali, diarrea, stipsi, aerofagia, flatulenza, gastrite, difficoltà digestive, eruttazioni, bruciori, reflussi acidi, ma anche acne, dermatiti, eczemi, pruriti, raffreddori, faringiti, otiti, bronchiti, cistiti, vaginiti, cefalee, emicranie, dolori articolari e muscolari, obesità, cellulite e così via. Con il Test per intolleranze Alimentari Enna è finalmente possibile chiarire la propria situazione: effettuato con il metodo ELISA, unico riconosciuto dalla comunità scientifica (con 84 alimenti, tra i più comuni dell’alimentazione mediterranea), si svolge con il prelievo di alcune gocce di sangue capillare dal dito; il campione viene poi conservato in apposita provetta e inviato, a temperatura controllata, presso un laboratorio specializzato. Dopo 15 giorni circa la Farmacia Grippaudo riceve il risultato refertato da un medico specialista in Nutrizione, con i consigli terapeutici personalizzati. In questo modo sarà possibile chiarire il motivo di disturbi come quelli elencati e provvedere quindi all’eliminazione o alla riduzione di alcuni elementi dalla propria dieta.